Consigli pratici per medici e pazienti A cura dell’Avv. Giuseppina Abbate – Il 31 gennaio 2018 è entrata in vigore la legge 219/2017 sulle “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento” nota anche come legge sul biotestamento. All’art. 1) si disciplina, per la prima volta in Italia, il consenso informato e, nel rispetto delle norme costituzionali (artt. 2, 13 e 32), si statuisce in materia di diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona. La norma, al comma 2), stabilisce che “è promossa e valorizzata la relazione di cura e fiducia tra paziente e medico che siLeggi altro →

Medicina tra Oriente e Occidente A cura della Dott.ssa MariaGiovanna Luini – Credo di non avere mai incontrato un medico convinto che i cosiddetti “pazienti” siano solo corpi i cui danni siano riparabili con meri interventi farmacologici o chirurgici o radioterapici: anche il più razionale e iperscientifico dei colleghi riconosce, come minimo, l’esistenza di una profonda interazione tra la mente (ma cosa è, la mente?) e il sistema fisico. La complessità dell’essere umano è difficile da ricondurre a una descrizione esaustiva, soprattutto per le menti occidentali: possiamo elencare una serie di elementi che ne fanno parte, ma raramente si riesce a ottenere un quadro diLeggi altro →

A cura della Dott.ssa Giuseppina Abbate – Nasce con questo primo articolo una rubrica dedicata alle disposizioni “in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”. Questa rubrica si ripromette di essere una piccola guida per i sanitari e per i pazienti, i quali potranno, in caso di necessità, porre quesiti ai quali si risponderà nei numeri successivi o a mezzo mail. Con la legge n. 24/2017 (cd. Legge Gelli – Bianco), subentrata alla cd. Legge Balduzzi, il nostro legislatore ha cercato di dare un assetto univoco alla normativa in materia di effettivaLeggi altro →

A cura del Dott. Alfonso Lagi – Questo caso ha del paradossale e nelle occasioni in cui l’ho raccontato ad amici, conoscenti e anche colleghi c’è stata all’inizio incredulità o nel migliore dei casi meraviglia. Poi, le cose si sono chiarite. Un uomo ancora giovane, intorno ai 45 anni, se pure di aspetto vecchieggiante, munito di un pizzetto grigio e con pochi capelli mi venne a consultare per una circostanza che gli era accaduta pochi giorni prima e che ancora lo tormentava. Si percepiva chiaro dalle sue parole e dai suoi gesti un certo imbarazzo, forse una reticenza già all’inizio del suo racconto. Succede eLeggi altro →

In America gli interventi più complessi vengono provati su avatar, il giorno precedente dell’operazione sul paziente. A Firenze, VITS è un fiore all’occhiello per la simulazione in medicina. A cura della redazione – È ormai tutto pronto per la “Simcup”, una speciale gara fra medici che si terrà fra il 12 e il 14 aprile e nella quale squadre composte da esperti del settore si sfideranno per risolvere situazioni di emergenza e salvare, in maniera virtuale, vite. La “Simcup” è stata organizzata dall’Università del Piemonte Orientale, che ha il suo centro di simulazione, Simnova, a Novara. I team iscritti alla gara sono 24, con 96Leggi altro →

Articolo a cura del Dott. Alfonso Lagi – Quante volte siete stati agganciati da una telefonata con un paziente insistente all’altro capo del filo? A me è capitato tante volte. “Dottore, dottore, per favore ho bisogno di essere visitato da lei” e aggiunge “con una certa fretta”, poi precisa “perché ho un problema urgente.” Dovete sapere che i pazienti hanno sempre un problema urgente perché l’urgenza è quella percepita. In altri termini è come dire che in questa materia il paziente ha sempre ragione e tu, medico, ti devi assoggettare. Ed è quello che faccio. Magari cerco di capire di cosa si tratta. Potrebbe ancheLeggi altro →

A cura della redazione – È stato inaugurato presso l’Università degli studi di Cagliari il Centro di simulazione medica avanzata. Si tratta un metodo attraverso il quale gli studenti e gli specializzandi dell’ateneo potranno usare speciali manichini, al posto dei pazienti in carne e ossa, per approfondire le lezioni e mettere in pratica quanto appreso. Queste alcune dichiarazioni della rettrice Maria Del Zompo: “L’ateneo continua la sua attività di innovazione della didattica di tutte le facoltà. Si tratta dell’avvio ufficiale di un centro già dotato di strumenti all’avanguardia per la didattica. Questo è solo un primo passo, adesso l’ateneo e la facoltà di medicina eLeggi altro →

Articolo a cura della Dott.ssa Irma Scarafino – In Italia, come in tutti i Paesi industrializzati, la popolazione sta progressivamente invecchiando. Questo cambia il classico approccio al paziente ed alla malattia, poiché la popolazione over 65 presenta patologie croniche che richiedono un percorso mirato non alla guarigione ma al mantenimento di un’adeguata qualità di vita. Tra le cronicità ad impatto crescente ci sono quelle a carico dell’apparato respiratorio, una fra tutte la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO). La BPCO è una malattia prevenibile e trattabile, con persistenti sintomi respiratori dovuti ad anomalie delle vie aeree causate dall’esposizione a particelle nocive, primo tra tutti il fumo diLeggi altro →

  Articolo a cura del Prof. Walter Castellani e Francesca Bigazzi – Durante ogni inverno e passaggio stagionale milioni di italiani sono costretti a fare i conti con i sintomi da raffreddamento, in particolare la tosse, contro la quale gli sciroppi sintomatici rappresentano il rimedio ad oggi più utilizzato sia come automedicazione che come trattamento prescritto dopo consulto medico. L’efficacia di queste preparazioni in termini di riduzione del sintomo e dei tempi di guarigione non è supportata, tuttavia, da solide evidenze scientifiche tanto che, anche le linee guida, suggeriscono di astenersi dal trattamento della tosse acuta non complicata. I risultati della recente analisi dell’American ChemicalLeggi altro →

Articolo a cura del Dott. Daniele Losco, psichiatra  – “L’autismo è una sindrome comportamentale causata da un disordine dello sviluppo, biologicamente determinato, con esordio nei primi 3 anni di vita. Le aree prevalentemente interessate da uno sviluppo alterato sono quelle relative alla comunicazione sociale, alla interazione sociale reciproca e al gioco funzionale e simbolico. In termini più semplici e descrittivi, i bambini con autismo: 1) Hanno compromissioni qualitative del linguaggio anche molto gravi fino a una totale assenza dello stesso. 2) Manifestano incapacità o importanti difficoltà a sviluppare una reciprocità emotiva, sia con gli adulti sia con i coetanei, che si evidenzia attraverso comportamenti, atteggiamentiLeggi altro →

«Dalla storia dell’arte la riproduzione del corpo è mirata a contemplare la sua bellezza e obbligare l’uomo a guardare al proprio disagio.» Claudio Lombardo di Giada Palma e Claudio Lombardo   Tra i primi sguardi rivolti ad un corpo che nasce vi è l’integrità e il genere.  Venire a conoscenza della sua normalità o conformazione è necessario per dare un’aspettativa e una prima identità alla nuova esistenza.   Durante quest’ultima, l’importanza della “corporeità” acquisirà molteplici sfumature etimologiche e simboliche. Il corpo e la corporeità sono state e sono oggetto di studio sia di discipline scientifiche che speculative o credenze religiose; ognuna con un diverso atteggiamento diLeggi altro →

Frugando nei cassetti di casa, il tocco di un vecchio cellulare, calpestato nella memoria e nell’abitudine, mutilato dalla dimenticanza, conduce immediatamente ad una ricostruzione preistorica di ricordi; fissa quell’attimo: una dimensione di un tempo vicino ma così lontano confrontato con il progresso tumultuoso degli ultimi anni. Solo trent’anni fa nessuno avrebbe ardito a sostenere oggi una simile evoluzione tecnologica.  Un cellulare senza touch screen è roba primitiva se accostato ai nuovi smartphone. Alla stregua, cosa ci aspetterà tra trent’anni? In questa sede ci concentreremo sulle applicazioni della Robotica, seppur con una ristretta sintesi, cogliendo con più precisione possibile i principali ruoli odierni e scenari futuri,Leggi altro →