Articolo a cura del Prof. Fattirolli – Prevenzione, cura, riabilitazione… e ancora prevenzione,  sono i principi cardine del trattamento di moltissime malattie e delle malattie del cuore in modo particolare. Prevenire e curare nel modo appropriato, ma poi consolidare i risultati ottenuti con i trattamenti e fare in modo che la malattia non progredisca o che i suoi effetti non producano un aggravamento sulla funzione del cuore e, non ultimo, evitare per quanto possibile di poter avere “una ricaduta”: ecco che riabilitazione e prevenzione secondaria giuocano un ruolo determinante. In cosa consiste l’intervento riabilitativo? Riabilitazione e prevenzione secondaria delle malattie cardiovascolari rappresentano un intervento multifattorialeLeggi altro →

Articolo a cura del Prof. Pier Luigi Lopalco – Uno dei principali ostacoli alla vaccinazione è certamente rappresentato dalla paura di eventi avversi potenzialmente causati dal vaccino. Come spesso succede, la paura aumenta esponenzialmente nei confronti di ciò che non si conosce. Conoscere i reali rischi e benefici di una vaccinazione è la strada migliore per affrontare con serenità questo importantissimo atto medico. Atto medico, appunto: il vaccino è un farmaco e, come ogni altro farmaco, può procurare degli eventi avversi. Gli eventi avversi ai vaccini si studiano a fondo durante il loro sviluppo clinico. Dal momento della sua scoperta, un vaccino affronta ben treLeggi altro →

Intervista  a cura della redazione – Il Laboratorio Terapeutico M.R. è un’azienda che lavora nel campo della salute e del benessere. Nata come industria farmaceutica, negli ultimi vent’anni ha diversificato la propria attività specializzandosi anche in prodotti naturali, cosmetici curativi e fitoterapici. Già nel settembre 1979, il Laboratorio cominciò ad affacciarsi al mondo degli integratori alimentari, dei fitoterapici e dei prodotti erboristici e, l’anno successivo, il Dott. Giorgio Sismondi entrò in società e iniziò questo percorso insieme al Dott. Luciano Cecchi. Il Dott. Sismondi aveva già da tempo le idee chiare: l’intenzione di non voler lavorare in una farmacia ma nell’ambito della produzione e dell’industria.Leggi altro →