A cura del dott. Luca Naitana – La celiachia è una malattia di origine genetica e di natura infiammatoria caratterizzata, principalmente, dalla distruzione della mucosa (parte superficiale) dell’intestino tenue. È causata da una reazione immunitaria al glutine, termine utilizzato genericamente per indicare alcune proteine specifiche del grano, dell’orzo e della segale. Le cause della celiachia Nelle persone geneticamente predisposte alla celiachia, le cellule del sistema immunitario, innescate dal contatto con il glutine, attaccano la mucosa dell’intestino tenue, distruggendo i villi (piccole protuberanze a forma di dito responsabili dell’assorbimento dei vari nutrienti e minerali che, attraverso la parete dell’intestino tenue, vanno a finire nel sangue) eLeggi altro →

A cura di Shari Fontani – In qualsiasi set mi trovassi, da bambina, le truccatrici mi chiedevano sempre: “Che faccino bianco che hai, ti senti bene?”. Le prime volte rispondevo di sì, poi smisi di rispondere… sempre le stesse domande. Poi aggiungevano: “Come sei magra, ti si vedono le ossa, sei anoressica?”. A questa non ho mai risposto! Che volete che ne sappia una bambina di 9 anni di anoressia?! Col passare degli anni ho iniziato a vergognarmi del mio corpo, della mia pelle chiara. Mi chiedevo perché svenissi in media una volta a settimana, non mi spiegavo il perché fossi così esile e cagionevole.Leggi altro →

A cura della Redazione – Si celebra oggi, giovedì 11 ottobre, il World Obesity Day. Mentre l’anno scorso, anche col patrocinio dell’ADI, si era sottolineate l’importanza della dieta mediterranea per uno stile di vita salutare, quest’anno la Giornata Mondiale si occuperà della discriminazione che purtroppo ancora ricevono molte persone obese. Si tratta di un problema davvero mondiale, dato che sono circa 2 miliardi le persone considerate in sovrappeso. In Europa il livello di obesità, in media, è abbastanza buono, almeno secondo una recente stima. Le percentuali maggiori di obesità negli adulti si hanno negli Stati Uniti, nei paesi del Nord Africa e del Medio Oriente.Leggi altro →

A cura del Dott. Luca Naitana – La dieta? Non serve solo per restare in forma e per esibire un fisico perfetto sulla spiaggia. D’estate sono importanti anche gli alimenti che aiutano ad ottenere una tintarella sana e dorata. La stagione calda porta con sé la voglia di perdere peso, ma anche di avere un abbronzatura invidiabile e a prova di scottatura. Chi ha la pelle sensibile, in particolare, prima di esporsi al sole dovrebbe iniziare a mangiare quegli alimenti che proteggono la pelle dai raggi UV e aiutano a incrementare la melanina. Gli alimenti che fanno aumentare l’abbronzatura sono utili pure per proteggere laLeggi altro →

A cura della Dott.ssa Cristina Mencarelli – Eccoci alla primavera: fra poco tornerà il caldo e molti di noi andranno al mare, ma l’idea di spogliarsi per indossare il costume da bagno può dar vita a forte preoccupazione e perfino ansia. Una sorta di “paura” in vista della prova costume può essere considerata quasi normale, soprattutto se nei mesi invernali non siamo state particolarmente attente ad alimentazione e attività sportiva. Secondo una ricerca condotta da Weight Watchers, il 27% delle donne inglesi rinuncerebbe alle vacanze al mare per la paura della prova costume e un terzo delle donne intervistate considera uno stress enorme trovare l’abbigliamentoLeggi altro →

Articolo a cura del Dott. Gabriele Buracchi – Siamo ormai prossimi al mare, alle vacanze ed alla cosiddetta prova costume. Una recente ricerca condotta prendendo in esame le opinioni degli utenti dei blog e dei social ha messo in evidenza come per 7 italiani su 10 (fra uomini e donne) la prova costume per l’estate è un vero e proprio problema. Questo non significa che tutti poi faranno qualcosa per rimediare ai chili di troppo come intraprendere una dieta dimagrante, ma comunque di un problema si tratta. Finisce così che molte persone – ricordiamo che circa il 45% degli italiani è sovrappeso od obesi –Leggi altro →

A cura del Dott. Luca Naitana – Il Metodo wellbeing nasce da una sperimentazione Universitaria fatta da una equipe di nutrizionisti che ha messo in evidenza quanto l’alimentazione sia importante per la salute e la longevità. Questa intuizione ci ha portato a lavorare da subito in laboratorio affinché questo modo di ragionare sull’alimentazione, cioè prima scegliere i cibi,  come cuocerli, come combinarli e quando assumerli, potesse diventare patrimonio comune di salute e trasformarsi in  uno stile di vita semplice e utile da seguire per tutti. Ogni giorno cambiamo milioni di cellule e l’impalcatura delle cellule che cambiamo la fanno gli alimenti che mangiamo. Quindi unLeggi altro →

A cura del Dott. Giacomo Trallori – Il reflusso gastroesofageo è un disturbo complesso in forte crescita anche a causa dello stress. È una condizione medica in cui la valvola che chiude l’entrata dello stomaco si apre spontaneamente, per periodi di tempo variabili, o non si chiude correttamente, permettendo quindi al contenuto dello stomaco la risalita verso la bocca attraverso l’esofago. Quando diventa un disturbo cronico, presentandosi sistematicamente più di due volte alla settimana, si parla di malattia da reflusso gastroesofageo. L’incidenza della malattia da reflusso nella popolazione dei paesi industrializzati va dal 20 al 40% in gruppi di età compresi tra i 45 eLeggi altro →

di Gabriele Buracchi Tempo d’estate e quindi tempo di mare, almeno per molte persone. Ma quando si indossa il costume, per alcune donne si riaffaccia il problema della cellulite, quei fastidiosi cuscinetti della pelle a buccia d’arancia o a materasso, con rigonfiamenti più o meno evidenti. Un problema tipicamente femminile, viene da dire. Attenzione, però. A dire il vero neppure gli uomini sono immuni al tanto odiato inestetismo, soltanto che invece di posizionarsi su glutei e gambe si concentra sulla pancia. Questo dipende dalla differenza nella struttura e nella distribuzione del tessuto adiposo e dalla differenza ormonale, dato che nella donna gli strati di grasso si sviluppano più inLeggi altro →