A cura del Dott. Andrea Tedesco – La riabilitazione implanto-protesica di casi complessi richiede enorme attenzione per la risoluzione di problematiche legate al ripristino sia della funzionalità masticatoria che di quella estetica. Oggi è possibile, con tecniche chirurgiche particolari, la realizzazione di una protesi provvisoria fissa contestualmente all’inserimento di impianti endoossei. Praticamente, dopo aver valutato scrupolosamente le condizioni cliniche del paziente, si esegue l’intervento chirurgico per l’inserimento implantare e, nella stessa giornata, viene consegnata al paziente una protesi fissa avvitata sugli impianti precedentemente inseriti. Questo concetto è quello che routinariamente si chiama “protesi implantare a carico immediato”. Infatti attraverso questo approccio è possibile ripristinare la perdita di uno o più elementi dentali nella stessa giornata dell’intervento, soprattutto nei casi di edentulie totali, cioè in quei pazienti portatoriLeggi altro →

Articolo a cura del Dott. Andrea Tedesco, dentista – La perdita ossea in seguito a quella dei denti comporta notevoli disagi, rendendo invalidante qualsiasi tipo di rapporto sociale con effetti negativi sulla qualità di vita di quei pazienti che cercano in ogni maniera di poter ripristinare una normale vita sociale. In passato l’approccio terapeutico verso questo problema si orientava verso soluzioni molto invasive e debilitanti. L’allungamento dell’età media e la richiesta sempre maggiore di un miglioramento della qualità della vita, da un punto di vista sia estetico che funzionale, ha fatto sì che le tecniche odontoiatriche siano diventate sempre più vicine alle necessità dei pazienti.Leggi altro →